L'azienda bio - le village du Repère

L’azienda bio

La Tenuta della Grande Quercia (la quercia e’ anche il simbolo dell’Associazione!) e’ il “cuore” agricolo  di 36 ettari del borgo di Repère, che comprende boschi, pascoli e terreni cerealicoli. Circa 20 anni fa, Raimondo (uno dei soci fondatori e discendente diretto della famiglia “storica” del borgo) ha ripreso in mano  « l’amministrazione » della tenuta, gestendo culture di cereali, l’allevamento di pecore e l’estrazione di legname nonché la cura dei boschi e la gestione degli alloggi in gîtes agroturistici.

Nel 2016, nel suo nuovo contesto progettuale, l’Associazione ha iniziato il processo di conversione all’agricoltura  biologica (con la società ECOCERT); sette ettari sono già stati certificati come bio, e gli ettari restanti lo saranno tra il 2018 e il 2019. Fin dall’estate 2016, sulle parcelle già certificate, e’ in corso la preparazione dei terreni per iniziare la coltivazione di ortaggi, di piante aromatiche e medicinali, e di piante da frutta di varie dimensioni.

 

 

All’inizio del 2017, alcuni soci hanno formato con Raimondo il gruppo tematico “Paesaggi e Agricoltura Biologica”. Assieme hanno iniziato un lavoro di elaborazione che diventerà “I Sentieri della Fattoria” , ovvero la descrizione e raffigurazione del paesaggio agricolo sia nel rispetto della topografia esistente che dei nuovi spazi dedicati alle tematiche di colture biologiche; questo nuovo paesaggio comprenderà dei sentieri che passeranno attraverso le varie parcelle e che saranno accessibili a piedi, in bicicletta e a dorso d’asino.(vedi sotto il disegno del socio Paolo Villa).

(Autore Paolo Villa)

 

b18b6b003d0c5c5d20108f49fe77f83eYYYYYYY